Close

Eagles, una vittoria per sognare ancora

Eagles, una vittoria per sognare ancora

La Prima Service porta un’altra vittoria a casa. Si tratta di un sofferto ma infine meritato 4-3 contro un’ostica Arena Cicerone. In gol il neo acquisto Andreoli autore di una doppietta, Bergamini e Saltarelli. Partita davvero ostica, che dopo un buon avvio dei padroni di casa, ha visto prevalere gli ospiti che hanno mostrato un maggiore agonismo. Primo tempo chiuso sul 1-2 e partita tutta in salita. Ma le aquile non si sono fatte prendere dal nervosismo e, nonostante molti giocatori non al meglio, hanno fatto prevalere il fattore campo. Così, grazie ad un interessante mossa di mister Cherubini (portiere di movimento) gli apriliani si sono assicurati la vittoria che ora vede l’Eagles distante solo 3 punti dal 3° posto.

Giusto puntare al 3° posto – spiega mister Cherubini – abbiamo avuto molte defezioni per infortunio ed influenza. Tra l’altro permettetemi di fare un in bocca al lupo ad uno dei nostri giovani più interessanti, Cristian Di Federico, vittima di un incidente stradale: lo aspettiamo presto sui campi. Siamo stati bravi a rimanere attaccati alla partita e vincerla. Onore ai ragazzi. Oggi al netto delle difficoltà era importante vincere e lo abbiamo fatto.

Gli fa eco Andreoli: “Orgoglioso di questo gruppo, sono dei ragazzi bravissimi. Ringrazio loro e la società per lo sforzo in un momento di difficoltà… Ma permettetemi di dire… Che squadra… Oggi forse altri avrebbero perso, noi invece volevamo i 3 punti. Felicissimo per la doppietta, sto segnando con regolarità, ma l’importante è il gruppo, questo è ciò che conta”.

Chiude il discorso Pezzera: ” Oggi è stata dura, dispiace perchè alcuni di noi non stavano bene. Io avevo la febbre ad esempio. Stiamo facendo un po’ di fatica in alcune fasi di gioco, ma questo è un gruppo tosto che vuol vendere cara la pelle. Crediamo nel terzo posto. Ora cercheremo di recuperare bene perché sabato ci aspetta una trasferta difficile, e io desidero per me e la squadra i 3 punti”.