Eagles, una vittoria da grande contro l’Heracles

  • 21 Dic 2018

L’Eagles Aprilia vince ancora. Potrebbe non fare ormai più notizia, se non fosse che il 7-4 finale arriva proprio contro l’Heracles, una delle squadre candidate alla vittoria del titolo. Ora la classifica si fa davvero corta, ed il primo posto è distante pochissimi punti. Sugli scudi i ragazzi di mister Iannaccone, nessuno escluso. Una nota di merito va sicuramente a Pignatiello, autore di una tripletta personale e di una prestazione importante. All’appello come nelle migliori serate non è mancato Abate (doppietta). Tra i festeggiamenti anche Sacchetti e Vecinu, invitati a cui non si poteva rinunciare. C’è euforia in casa apriliana per un 2019 ricco di novità e soprese. 

Iannaccone, entusiasta, replica “Partita eccezionale, la stavamo aspettando da tempo. Eravamo concentrati e preparati a questo match. Devo fare i complimenti a tutti perché ognuno dei miei ragazzi si è messo a disposizione dell’altro. Un gruppo favoloso. Ora però, prima di festeggia un grandissimo anno che sta passando, testa al Faiti. E’ la nostra ultima fatica dell’anno. Non vogliamo vanificare gli sforzi fatti fin’ora. Il primo posto è a una mancata di punti, la classifica è corta: quindi attenzione  massima e nessun passo falso” 

Gli fa eco la società con il Presidente Silvio Carosi “Una vittoria meritata e una prospettiva di crescita importante” e con il Vice Presidente Flavio Benedetti “Stiamo costruendo qualcosa di straordinario, sono felicissimo del lavoro fatto dal tecnico e dai giocatori”.